Accertamento esecutivo: accertamento con adesione a seguito di notifica dell'avviso

(urn:nir:stato:decreto.legislativo:1997-06-19;218~art6)
  • Servizio attivo
Accertamento esecutivo: procedimento di accertamento con adesione a seguito di notifica dell'avviso

A chi è rivolto

Il servizio è rivolto a tutti i soggetti interessati in possesso dei requisiti previsti.

Come fare

Il servizio può essere attivato presentando tutta la documentazione prevista, consultabile in formato PDF.

Entro 15 giorni dal ricevimento della domanda di accertamento con adesione, il Comune formula al contribuente l’invito a comparire.

Nel presentare domanda di accertamento con adesione il contribuente non perde comunque il diritto di ricorrere davanti al Giudice tributario. Dalla data di presentazione della domanda di accertamento con adesione i termini restano sospesi per un periodo di 90 giorni, sia per un eventuale ricorso sia per il pagamento delle imposte accertate, e al termine di questo arco di tempo il contribuente se non ha raggiunto l’accordo con il Comune può impugnare l'atto ricevuto dinanzi alla Commissione tributaria provinciale.

Il procedimento di accertamento, una volta raggiunto l'accordo, si conclude con la redazione, di un atto contenente le seguenti indicazioni:

  • gli elementi e le motivazioni dell’adesione
  • le imposte, sanzioni e interessi dovuti a seguito della definizione
  • le altre somme eventualmente dovute. 

Stabiliti i termini dell'accordo, l'intera procedura si perfeziona soltanto con il pagamento, da parte del contribuente, delle somme risultanti dall’accordo stesso. Solo così, infatti, si può ritenere definito il rapporto tributario.

Il contribuente può scegliere di effettuare il pagamento:

  • in unica soluzione, entro i 20 giorni successivi alla redazione dell’atto
  • in forma rateale.

Entro i 10 giorni successivi al pagamento dell'intero importo o della prima rata, il contribuente deve far pervenire al Comune  la quietanza accompagnata, nei casi di rateazione, dalla documentazione relativa alla garanzia. Quindi, riceverà dal Comune la copia dell'atto di adesione.

Una volta perfezionata la definizione dell'accertamento con adesione, gli atti (avviso di accertamento o di rettifica) eventualmente notificati al contribuente perdono totalmente la loro efficacia.

Domanda di accertamento con adesione a seguito di notifica
Copia del documento d'identità
Documentazione attestante il titolo di erede o tutore legale dell'intestatario del tributo

Costi

La presentazione della pratica non prevede alcun pagamento

Cosa serve

Per accedere al servizio, assicurati di avere:

  • SPID (sistema pubblico di identità digitale), carta d’identità elettronica (CIE) o carta nazionale dei servizi (CNS)
  • tutta la documentazione prevista per la presentazione della pratica.

Cosa si ottiene

Quando il procedimento amministrativo si conclude positivamente si ottiene l'accesso al servizio.

Tempi e scadenze

Durata massima del procedimento amministrativo: Il procedimento si conclude al termine degli accertamenti necessari.

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Termini e condizioni di servizio
Argomenti:
  • Imposte
Categorie:
  • Tributi, finanze e contravvenzioni
Ultimo aggiornamento: 25/10/2023 15:46.00